LAVORARE IN COPPIA

del perché due fotografi è meglio

La scelta di essere, possibilmente, sempre in due fotografi a lavorare in coppia al matrimonio è legata anche all’ottenimento di maggior “materiale fotografico”. Lavorando prevalentemente in “stile reportage”, e potendo seguire nello stesso momento situazioni diverse, inevitabilmente porta il racconto della giornata ad essere più ricco. E voi avrete più ricordi!

Lei è Valeria, la mia seconda fotografa nei matrimoni. Persona splendida, piena di entusiasmo ed empatia, è un piacere collaborare con lei. Se poi volete avere un ritratto originale, seguitela su Instagram e contattatela, non rimarrete delusi!

Valeria Marmaglio

Valeria nasce nel 1983 a Brescia e scopre la passione per la fotografia durante gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Capisce che la fotografia è un mezzo potente, oltre che divertente, per esprimere i propri pensieri e i propri sogni.

E’ affascinata dall’individuo, dal corpo, la storia che esso nasconde o svela, l’espressione di quello che è stato o ciò che potrebbe essere, in tutte le sue forme e sfumature, che sia nudo o immerso nello spazio, calato in realtà immaginate, a volte oniriche.

Adora rappresentare e scoprire la realtà, mostrarne le storie, ma soprattutto stravolgerla, inventare nuove regole, per esprimere al meglio gli stati d’animo che non trovano spazio nel reale.

Scopre che con la fotografia è possibile far accadere qualche piccola magia, se e quando il mondo e le sue regole non bastano.

ALCUNE FOTOGRAFIE DI VALERIA