Category Archives: Wedding News

Young Book Graphistudio – Il fotolibro per il vostro matrimonio

Young Book Graphistudio – Il fotolibro per il vostro matrimonio

Young Book Graphistudio – Il fotolibro per il vostro matrimonio è finalmente venuto alla luce!

Grazie alla creatività dell’azienda leader nel mondo per la produzione dei fotolibri, è nato Young Book.

Come chi mi segue certamente saprà, io ho proposto raramente un fotolibro, preferendogli la stampa delle fotografie da incollare su album di design, sempre molto minimalisti oltretutto, quando però l’ho fatto mi sono rivolto all’azienda che lo ha inventato, Graphistudio.

Da oggi invece affiancherò alle mie proposte abituali anche un fotolibro, cambiare è sintomo di vivacità, di voglia di stare al passo con i tempi no?

Young Book Graphistudio - Il fotolibro per il vostro matrimonio

 

“La frase più pericolosa in assoluto è: Abbiamo sempre fatto così”

(Grace Hopper)

Perché questa scelta?

Per dare ai miei clienti un’ulteriore possibilità, anche se ritengo che un fotografo debba essere scelto per le fotografie che propone e non per la tipologia di album, riuscire ad accontentare anche le coppie che gradiscono maggiormente i fotolibri è doveroso, alla fine noi fotografi di matrimonio lavoriamo per mantenere vivi i loro ricordi più belli, non i nostri, no?

Young Book Graphistudio – Il fotolibro per il vostro matrimonio

Poter offrire un fotolibro senza scender a compromessi con lo stile che mi contraddistingue, beh, mi rende davvero felice, Young Book piace moltissimo anche a me e prosegue nella direzione che ho intrapreso: creare un mio modo di raccontare il giorno del matrimonio e portarlo avanti con impegno sino in fondo, sino alla stampa, quella che rimarrà per sempre nelle vite delle “mie” coppie.

Young Book Graphistudio – Il fotolibro per il vostro matrimonio

Young Book di Graphistudio è talmente personalizzabile, talmente originale, talmente moderno, talmente minimalista nel concetto ma contemporaneamente molto all’avanguardia, che rispecchia appieno anche i miei gusti personali, perciò sono davvero lieto di poterlo inserire fra i prodotti che propongo.

Vi rimando al sito del produttore  per poterlo visionare nella sua completezza, a breve lo avrò anche in studio, in maniera tale da potervelo mostrare dal vivo!

Cliccate sul logo

logo_Graphistudio

 

 

Young Book Graphistudio – Il fotolibro per il vostro matrimonio Young Book Graphistudio – Il fotolibro per il vostro matrimonio

 

 

Servizio fotografico di coppia

Servizio fotografico di coppia: definizione

coppia

[còp-pia] s.f.
  • 1 Due unità considerate come un ente unico: c. di sposic. di fidanzati; in uso assol., due persone unite da un vincolo amoroso: formano una bella c.

 

 

 

 

Fra i rumori della folla ce ne stiamo noi due, felici di essere insieme, parlando poco, forse nemmeno una parola.
Walt Whitman

Servizio fotografico di coppia

Non è per forza un documento scritto che definisce l’essere una coppia, ecco perché nasce l’idea di proporre un servizio fotografico di coppia a tutte le persone che, amandosi o semplicemente volendosi bene, la formano di fatto.

 

Servizio fotografico di coppia

Potreste essere una coppia di fidanzati, di amici ma anche una coppia già sposata o, più semplicemente, di conviventi, credo che avere una serie di fotografie che testimonino il vostro sentimento reciproco sia un’idea simpatica.

servizio fotografico di coppia

Il luogo dove effettuare le fotografie lo deciderete voi, potrà essere ovunque, credo che ognuno di noi abbia un luogo in grado di suscitare bei ricordi: il primo incontro, ad esempio, oppure un luogo dove vi piace particolarmente passare del tempo, l’importante è che sia un luogo che vi rappresenti, che vi unisca, che vi possa ricordare un momento felice della vostra vita di coppia. Lo raggiungeremo assieme e creeremo un piccolo racconto fotografico che diventerà parte della vostra vita.

engagement

Il tutto si svolgerà in maniera informale e divertente, con l’ambizione di descrivere i veri voi di tutti giorni. Sarà un servizio breve, ma carico di sentimenti, di amore e di emozioni.

il prezzo? Meno di quanto potreste pensare…

il valore? Ditemelo voi…

servizio fotografico di coppia

 

Se l’iniziativa vi piace, contattatemi, troveremo la data più comoda per la realizzazione del servizio…

Se vuoi vedere qualche sessione dedicata alla fotografia di coppia informale, clicca qui.

 

 

 

 

Giorgio Baruffi fotografia di matrimonio – Partners – Wedding Designer

Giorgio Baruffi fotografia di matrimonio – Partners – Wedding Designer

Oggi, anziché di fotografia di  matrimonio, mi voglio occupare di una figura piuttosto importante in un evento come il matrimonio, il Wedding Designer.

Già, ma cosa è un wedding designer?

Con l’evoluzione del matrimonio si è evoluta anche la figura del wedding planner e ciò ha portato alla nascita di una nuova professionalità, più completa se vogliamo, poiché raggruppa l’esperienza del wedding planner e quella di un vero e proprio designer di eventi.

Avere una persona in grado di gestire i molteplici aspetti (se non tutti) di un evento, unico, come il matrimonio, è diventata un’esigenza, se non una vera e propria necessità.

A differenza del wedding planner, il wedding designer progetta l’evento nella sua globalità:

  • progetta l’immagine dell’evento e la scenografia,
  • gestisce i fornitori partner,
  • organizza e pianifica tutti i cambi location,
  • segue tutte le fasi preparatorie, a partire dalla scelta degli abiti,
  • partecipa all’evento seguendone attivamente la realizzazione affinchè gli sposi non vengano appesantiti da inutili richieste o preoccupazioni.

 

Nel panorama bresciano di questi “addetti ai lavori” che seguono i matrimoni, spicca un nome, Claudio Zani, un vero e proprio wedding designer di comprovata esperienza il quale somma le capacità logistiche e organizzative tipiche del wedding planner alle proprie doti creative, ideando per gli sposi una suite personalizzata completa di partecipazioni, bomboniere, tableau mariane, seguendo il tema del matrimonio definito fin dall’inizio con la coppia, seguendo il tutto in prima persona.

claudio zani - wedding designer

Claudio Zani però è anche un floral designer molto qualificato, vincitore di numerosi premi legati alla sua professione. Per far si che il vostro giorno più bello sia davvero indimenticabile Claudio, oltre a progettare e seguire l’evento, si occupa anche della realizzazione degli addobbi floreali e del bouquet della sposa.

Diventerà il vostro punto di riferimento per quella memorabile giornata, lasciando a voi esclusivamente il compito di godervela appieno!

 

claudio-zani-floral-designer-2claudio-zani-floral-designer-3claudio-zani-floral-designer-1claudio-zani-floral-designer

Il servizio fotografico di matrimonio in bianco e nero

Il servizio fotografico di matrimonio in bianco e nero

matrimonio Castello degli Angeli - Bergamo

Una domanda che mi viene posta spesso, oddio spesso, oserei dire sempre che è più vicino alla realtà, è proprio questa:

“ma perché i tuoi servizi fotografici di matrimonio sono prevalentemente in bianco e nero?”

Adoro ricevere questa domanda, implica un interessamento al mio modo di concepire la fotografia di matrimonio facendomi capire che, prima di venire a parlare con me in studio, le coppie hanno osservato i miei lavori accorgendosi appunto che sono, in prevalenza, in bianco e nero e questo è notevolmente positivo perché, non lo nascondo per nulla, mi piace pensare di essere scelto per questo (e non sempre è così scontato).

Vediamo se riesco a scrivere, in maniera mi auguro esaustiva, la risposta a questa domanda.

Prima però di arrivare ad una spiegazione legata al modo con il quale “leggiamo” una fotografia, facciamo un piccolo sforzo di memoria e proviamo a ricordare qualche pubblicità:

molto spesso prodotti elitari, (profumi, gioielli e persino abbigliamento, pensate ad alcune pubblicità di Dolce&Gabbana, Armani, Burberry, Replay e moltissimi altri grandi marchi) sono reclamizzati da immagini interamente in bianco e nero e, grazie alla facilità con la quale il nostro cervello crea associazioni, nell’immaginario collettivo “ricercato e costoso” e l’assenza di colore sono ormai strettamente legati.

Possiamo non amare le pubblicità, ma i pubblicitari, quelli bravi, sanno piuttosto bene cosa fanno, o no?

matrimonio Sorrento - Parco dei Principi
Torniamo dunque al cuore dell’articolo,

Il servizio fotografico di matrimonio in bianco e nero

e facciamolo ragionando assieme sul perché avete commissionato un servizio fotografico del vostro giorno più bello, la risposta che amo sentire suona più o meno così:
“per rendere indelebili, tangibili e senza tempo i momenti salienti del nostro giorno più bello, soprattutto gli sguardi, i gesti, i sorrisi, i pianti, tutte le emozioni insomma”.

matrimonio Villa Giardino - Franciacorta

Se per voi è davvero più importante mantenere nel tempo il ricordo degli abiti, dei fiori, delle auto, delle location, sono ampiamente sufficienti i dépliant, solitamente sono, a ragion veduta, coloratissimi, ma per rivivere a livello emozionale, personale, intimo, il pathos e le sensazioni di quella giornata, il colore non è necessario, anzi, può trasformarsi in un elemento di distrazione.

Pensate solamente ad una situazione fotografica normale (delle decine che si presentano in un matrimonio), la  sposa, con indosso il proprio abito bianco e, giusto accanto, le sue bellissime testimoni e/o amiche vestite con graziosissimi abitini colorati, rossi, arancio, gialli, verdi, secondo voi il nostro sistema occhi/cervello, a chi assegnerà maggiore importanza visiva?

Ve lo dico io, la sposa sarà l’ultimo soggetto ad essere osservato, e per meno tempo oltretutto, rispetto a quelli più colorati, non è questo che volete vero?

Real Weddings | Matrimoni

I colori quindi trovano maggior senso nell’utilizzo laddove ci siano soggetti principali con aspetti cromatici da esaltare: un bel prato verde, l’indaco del cielo, il blu intenso del mare e così via. Nella mia visione della fotografia di matrimonio i soggetti principali sono le sensazioni, le emozioni come ho già scritto, e queste non sfruttano i colori per mostrarsi.
Il bianco e nero invece ha dalla sua un grande potere: ridurre le cose ai contorni, alla posizione nel fotogramma, al ruolo che esse hanno, di conseguenza può portare più facilmente alla comprensione del contenuto della fotografia (e non alla forma appunto). La nostra “fame di emozioni” e la ricerca di un messaggio che venga dalla fotografia che stiamo osservando, non essendo appagate dal colore, in qualche modo vanno saziate ed ecco perché l’attenzione si sposta sui contenuti, sul messaggio, sulle sensazioni presenti, ecco anche spiegato il perché

io amo il bianco e nero

soprattutto nella fotografia di reportage e di matrimonio.

Con questo non voglio dire che da me non avrete mai fotografie a colori, ci mancherebbe altro, vi sono situazioni anche durante i matrimoni che lo chiamano, lo richiedono (ed io scatto comunque a colori, uno dei vantaggi del digitale) ma saranno sempre meno di quelle in bianco e nero (sull’album).

matrimonio Castello degli Angeli - Bergamo

Ultima precisazione, quanto scritto è il mio personale modo di interpretare la fotografia di matrimonio, non è la verità, né relativa né assoluta, fa semplicemente parte del mio stile fotografico, assieme alla scelta di eseguire i servizi fotografici di matrimonio in prevalenza adottando lo stile del reportage, non può e non deve piacere a tutti, altrimenti immaginate che noia?

 

fotografo matrimonio brescia – 35 fotografie di matrimonio

fotografo matrimonio brescia – 35 fotografie di matrimonio

I miei genitori hanno esattamente 35 fotografie del giorno del loro matrimonio, eseguite da un fotografo di matrimonio che ora non c’è più.

fotografo matrimonio brescia - 35 fotografie di matrimonio

Trentacinque fotografie…

Le conosco dentro e fuori, potrei descriverle così bene che un bravo disegnatore sarebbe in grado di ricrearle.

Perché le conosco così bene (lasciando correre che amo tanto la fotografia)?

Perché le ho ​​guardate centinaia di volte ed ho potuto farlo comodamente perché sono in bella mostra, in un album. Un album che è stato fatto da un professionista, le stampe sono state realizzate attraverso un laboratorio professionale ed inserite in un libro che allora era disponibile solo per i professionisti.

Sin da bambino sono affascinato da questo album, poter vedere i miei genitori così giovani (soprattutto mio papà che non c’è più), i miei nonni, le zie e gli zii  ed i loro amici che li circondano è sempre estremamente piacevole. E pensare che è un semplice libro di cuoio, con le immagini incollate all’interno (insieme a quelle antipatiche veline) ma hanno retto sorprendentemente bene nel tempo. Anche se l’ho guardato (e non solo io ovviamente) più volte di quante me ne ricordi, anche se queste fotografie hanno ormai più di 47 anni.

Ma per quanto riguarda le coppie che si sposano oggi?

  • Che cosa potrà succedere se decidono di rinunciare ad un album?
  • Che cosa potrà succedere se decidono che non vale il costo?
  • Quante immagini pensate stamperanno e metteranno in cornice?
  • Cinque? Dieci?

Forse questo accadrà il primo anno di matrimonio, forse.

Poi arriveranno i bambini e le fotografie dei bambini sostituiscono sempre le fotografie del giorno delle nozze nelle cornici. Le vicende della vita evolvono, si muovono, le cose cambiano. In 40 anni, quante immagini pensate che i vostri figli potranno conoscere a memoria? Quante immagini si ricorderanno di aver visto?

Oggi molte coppie pensano che ottenere un dvd zeppo di fotografie è “sufficiente”.

Qui c’è il problema di questo pensiero: non è vero, non sarà sufficiente un dvd affiché le fotografie si insidino nei ricordi come quelle stampate e raccolte negli album.

Non fraintendetemi, penso comunque che ottenere i file del vostro giorno più bello sia una gran cosa. Le coppie di oggi ottengono centinaia di  scatti del loro matrimonio, decisamente di più delle 35 fotografie dei miei genitori.

Dopo tutto, cosa è successo a tutte le altre immagini del giorno del matrimonio dei miei genitori? Probabilmente i negativi ormai non esistono nemmeno più (i fotografi se li tenevano e quello che ha fatto il servizio ai miei genitori ha chiuso da un pezzo!). Questo per ribadire il concetto che trovo sia meraviglioso che le coppie di oggi ottengano tutte le fotografie.

Quello che mi preoccupa però, è che anche con questa opzione non è sicuro che le coppie di oggi saranno necessariamente “messe meglio” in quanto ai ricordi del loro matrimonio, anzi, la mia paura è che le coppie di oggi finiranno per avere molto meno di quello che i miei genitori hanno ottenuto nel 1965!

Pensateci bene, i computer del 2061 (fra 48 anni, tanti quanti ne ha l’album dei miei genitori) avranno ancora un’unità DVD? Avranno ancora le porte USB?

Visto che il passato è in grado di fornirci alcune indicazioni, la risposta è no.

Avete presente che razza di progresso tecnologico c’è stato da quando i miei genitori si sono sposati?

Ma cosa non diventa mai obsoleto? Cosa non passa mai di moda? Cosa rimarrà fruibile per lungo, lunghissimo tempo?

Le fotografie.

Soprattutto quelle professionali, stampate da un laboratorio professionale con l’utilizzo di  materiali di qualità. Se ci pensate bene queste sono le foto che trovate anche voi in soffitta o in una scatola di scarpe. Potrebbero essere fotografie vecchie di cento anni, ma sono ancora belle, magari un po’ rovinate, ma assolutamente godibili e questo perché allora le fotografie erano stampate su carta di alta qualità e lo sviluppo era davvero una forma d’arte, non utilizzavano macchine automatiche che sfornano migliaia di fotografie su carta a buon mercato con inchiostro poco costoso.

I vostri ricordi valgono di più!

E le fotografie del giorno del matrimonio?

Valgono ancora di più!

Non sono le istantanee di una vacanza, non sono le immagini della quotidianità eseguite con il vostro iPhone.

Ingaggiate un fotografo professionista per il giorno del vostro matrimonio e fategli seguire tutto il normale processo che porta ad ottenere una stampa professionale delle vostre fotografie, fategli mettere in cornice delle stampe professionali, fategli progettare e creare il vostro album di matrimonio di alta qualità, tutto questo custodirà i vostri ricordi per decenni!

Capisco che i servizi professionali e gli album possono apparire costosi, ma lo sono per molte buone ragioni, anche per quelle che ho citato in questo articolo, ma non solo ovviamente.

Pensate un attimo a tutti i soldi che spenderete per il vostro matrimonio, le fotografie sono l’unica cosa che manterrà intatto il proprio valore nel tempo, anzi, questo valore aumenterà, soprattutto dal punto di vista affettivo. Col passare degli anni, sarete sempre più felici di averle, soprattutto, se potrete guardarle sfogliando un album, anche semplice, invece di farlo davanti ad un monitor o, peggio, ad un televisore facendo clic con il mouse sulla scritta “Avanti”.

Quindi cercate di trovare un modo per far sì che ciò accada, cercate di trovare un modo per non rinunciare a quell’album. Rinunciate a un elettrodomestico, ad un servizio di piatti e bicchieri, a qualche pentola (li prenderete successivamente), riducete il vostro elenco degli invitati, evitate di scegliere un’auto d’epoca che godrete in tutto per pochi minuti. Vi sono molte spese che potete ridimensionare per quel giorno senza rinunciare davvero a qualcosa di importante, ma non rinunciate ad un servizio fotografico professionale e ad un album dei vostri ricordi.

Non fatelo solo per voi, fatelo per i vostri figli, per i vostri nipoti. Perché quando loro si faranno un giro in soffitta o in cantina nel 2075, non avranno idea di cosa fare con una chiave USB, non più di quanto farebbero oggi con un nastro magnetico da 7 pollici.

Giorgio Baruffi,

fotografo matrimonio Brescia.

album page